[ad_1]
I locali per pensare, secondo un decalogo stabilito, devono essere senza video e musica ad alto volume, con spazi per socializzare, in sintonia con il territorio, che possano ospitare eventi culturali, giochi di ruolo e altre iniziative, esporre libri, opere artistiche o altri oggetti “per pensare”, offrire sorrisi e gentilezza a chi entra.

Arrivano i “Locali per pensare” : niente musica, tv e video, solo scambi di idee

E’ stata lanciata in rete la proposta di segnalare i “Locali per pensare ” che ancora esistono in Italia. La campagna nasce dall’esigenza di ricostruire quei contenitori di senso come bar, caffè, ristoranti che hanno rappresentato per tutto il ‘900 i luoghi privilegiati in cui si incontra…
[ad_2]

Vai alla pagina Facebook

CONTATTACI ORA

Compila tutti i campi e inviaci una mail! Il nostro staff ti risponderà nel più breve tempo possibile.

Sending

©2019 3Mendi Events

Log in with your credentials

Forgot your details?